15.09.2014 - Æmilia-RoMagna a Budrio

Prosegue il tour dello spettacolo “Æmilia-RoMagna - per quella Via che sfoglia racconti d’impasti e di ripieni”, l'omaggio alla pasta ripiena lungo la Via Emilia: mercoledì 17 settembre alle 21 in Piazza Filopanti a Budrio. Dalle 19.30 “Aspettando lo spettacolo” degustazione a base di vini e prodotti tipici regionali

Budrio – Dopo il grande debutto di Chicago, le tappe regionali a Cesena, Ferrara, Cervia e Parma, si arriva in provincia di Bologna e precisamente a Budrio. Parliamo dello spettacolo teatrale “Æmilia-RoMagna” - per quella Via che sfoglia racconti d’impasti e di ripieni, nella città delle ocarine mercoledì 17 settembre in Piazza Filopanti. Un omaggio ai 2200 anni della Via Emilia, 177 miglia romane unite dal fil rouge della pasta ripiena e delle varie declinazioni che può avere lungo il fondamentale asse emiliano-romagnolo.
L'evento è inserito nell’ambito della rassegna “Emilia Romagna è un Mare di Sapori” la manifestazione organizzata dall’assessorato regionale all’Agricoltura per promuovere il patrimonio agricolo e rurale del nostro territorio ed è organizzato dal Comune di Budrio.

La serata si aprirà alle 19,30 con “Aspettando lo spettacolo”, una degustazione curata dall'Accademia dei Notturni di Bagnarola, che abbinerà vini del territorio (Pignoletto dei Colli Bolognesi e Sangiovese di Romagna) ai prodotti regionali come la Patata di Bologna DOP con Scalogno abbrustolito al profumo di timo, salumi DOP e IGP dell’Emilia-Romagna per concludere con un assaggio di Tenerina al cioccolato. L'intera degustazione al prezzo promozionale di 5 €.

A seguire alle 21, lo spettacolo “Æmilia-RoMagna (ingresso libero), celebrazione della pasta ripiena che, in meno di 300 km, riesce a offrire un’enorme varietà di soluzioni, quasi impossibili da contare per la capillarità della cultura legata al cibo. Il titolo dello spettacolo, “Æmilia-RoMagna”, è un richiamo storico all’epoca romana, ma in parte anche un richiamo linguistico al verbo che, in vari idiòmi della regione, indica il “mangiare”, azione portante di ogni “impresa” culinaria portata in scena. La composizione degli “assaggi” viene raccontata da un trittico di monologhi teatrali dedicato a tre delle paste ripiene più rappresentative di tutta la gastronomia emiliano-romagnola: i cappelletti, i tortellini e i tortelli, seguendo un asse geografico che dall’“oriente” romagnolo procede verso l’“occidente” ormai prossimo alla Lombardia.

Protagonista è Matteo Belli, autore, attore e regista teatrale bolognese, tra i più importanti esperti italiani di ricerca vocale. Lo spettacolo ‘Æmilia-RoMagna’ - per quella Via che sfoglia racconti d’impasti e di ripieni di e con Matteo Belli, è prodotto dall’Associazione Ca’ Rossa / Centro Teatrale per l’Oralità in collaborazione con l’Assessorato Agricoltura della Regione Emilia-Romagna.

In caso di maltempo la degustazione e lo spettacolo si terranno presso l'Auditorium in Via Saffi n.50.

Le prossime date dello spettacolo:
Venerdì 19 settembre: Piacenza, in Piazza Cavalli, all'interno di “Piacenza è Un Mare di Sapori” (anche in caso di maltempo).

Budrio, 15 settembre 2014

Image Map